Identificata la causa genetica dell’anoressia

Novità scientifiche sul versante anoressia. Secondo i ricercatori dello Scripps Translational Science Institute, California, infatti, la chiave si nasconderebbe nell’alterazione del metabolismo del colesterolo. In particolare, dopo studi condotti su circa 1200 pazienti anoressiche e 1948 persone sane, gli studiosi hanno riscontrato nel gruppo affetto dal disturbo alimentare una variazione del gene EPHX2, responsabile della sintesi di un enzima che regola il metabolismo del colesterolo. Causando disfunzioni anche nel tono dell’umore. Un dato coerente con gli alti livelli di colesterolo tipici dei pazienti anoressici. Secondo i ricercatori si tratterebbe di un grande passo in avanti nella comprensione di questa malattia, che offre spunti importantissimi per gli scenari futuri del suo trattamento.

Fonte:  http://www.west-info.eu

Share