PAZIENTE FUGGE SVESTITO DA OSPEDALE MINISTRO INVIA I NAS – Un paziente ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Grassi di Ostia, nella notte tra mercoledì e giovedì eludendo la sorveglianza di infermieri e vigilantes all’ingresso, è fuggito mezzo svestito verso la Caserma della Guardia di Finanza.
In base alla ricostruzione pubblicata sul quotidiano Il Tempo, il degente d’origine macedone, ricoverato per una cirrosi epatica, una volta giunto trafelato alla sede delle Fiame Gialle, ha sporto denuncia affermando di essere trattato male nella struttura ospedaliera presso cui era ricoverato.
Le condizioni fisiche del paziente non avrebbero risentito di questa uscita a “sorpresa”. I finanzieri si sono quindi messi in contatto con la direzione sanitaria e il malato in capo a un’ora è stato riaccompagnato presso la struttura ospedaliera e si è acquietato nel suo letto.
Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin una volta appresa la notizia diffusa dai media, ha disposto l’invio dei Carabinieri del Nas per accertare i fatti ed eventuali responsabilità. Il Ministro inoltre ha chiesto ufficialmente chiarimenti al Commissario alla Regione Lazio Nicola Zingaretti, per verificare se sono stati rispettati tutti gli standard di sicurezza per la tutela dei pazienti, in particolare nei reparti ad alta intensità di cura.

Fonte: wwww.notizieindiretta.it

Share