image

Produzione dei farmaci Roche negli stabilimenti sudcoreani. Samsung, “vogliamo diventare un’azienda leader nella produzione biofarmaceutica”

“Vogliamo diventare un’azienda leader nella produzione biofarmaceutica”. Non solo una dichiarazione d’intenti: Samsung Biologics ha annunciato il closing di un accordo strategico di lungo termine con Roche per la produzione di farmaci biotecnologici di proprietà della Big Pharma di Basilea.

Samsung produrrà i farmaci di Roche nei suoi due impianti di Incheon, in Corea del Sud (uno dei due è attualmente in costruzione). Sono rimasti riservati tutti i particolari del deal, dagli aspetti economico-finanziari al nome dei prodotti coinvolti nell’intesa; ma il senso dell’operazione rimane chiarissimo: Samsung è ormai a pieno titolo nel Pharma, e vuole un ruolo da protagonista.

“Siamo lieti di annunciare questo rapporto di produzione strategica con Roche e siamo ansiosi di fornire servizi di produzione best-in -class con i più elevati standard di qualità a livello mondiale – ha dichiarato Tae-Han Kim, presidente e Ceo di Samsung Biologics –. Questa collaborazione con la più grande azienda di biotecnologie al mondo è una tappa importante per Samsung, in quanto conferma la nostra strategia di lungo termine, tesa a fare di Samsung un’azienda leader nella produzione biofarmaceutica”.

Samsung BioLogics

Samsung BioLogics è una società del gruppo Samsung, leader internazionale nel campo dell’hi-tech e della comunicazione mobile. Il ramo Biologics è sorto nel 2011 da un’alleanza tra Quintiles, che detiene il 10% della società, e la stessa Samsung.

Nella sua rapida avanzata nel Pharma, Samsung Biologics ha già siglato, nei mesi scorsi, accordi con Biogen, BMS e MSD per la produzione di anticorpi monoclonali e biosimilari.

Fonte: aboutpharma.com

Share